Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
transparency
trainwithmaxlogobianco
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
crossfit-royston-barbell

Low Back Pain Prehab: mal di schiena, di chi è la colpa?

2021-08-30 15:22

Massimiliano Maola

Trainwithmax, #maldischiena #prehab #postura #benessere #salute #lombalgia #posturale #schiena #riabilitazione #fisioterapia #erniadeldisco #dolore #fitness#lombare #sport #ginnasticaposturale #saluteebenessere #massaggio #posturologia #fisioterapista #colonnavertebrale #allenamento,

Low Back Pain Prehab: mal di schiena, di chi è la colpa?

Il primo concetto importante da chiarire è che, potenzialmente, ogni struttura del rachide lombare può causare: - dolorabilità localizzata a livello d

Il primo concetto importante da chiarire è che, potenzialmente, ogni struttura del rachide lombare può causare:

 

- dolorabilità localizzata a livello della bassa schiena, dei glutei e della coscia;

 

- sintomatologie di natura radicolare (dolore, formicolio, debolezza e alterazione della sensibilità) riferite ai glutei e a agli arti inferiori.

 

Muscoli, legamenti, radici nervose e articolazioni (vertebre) sono tutte strutture che possono essere causa di dolorabilità.

 

Quante volte abbiamo sentito dire "ho il mal di schiena per colpa di una contrattura"? Infatti, la prima famiglia di tessuti ritenuta responsabile del dolore è rappresentata dai muscoli ma...

 

C'è sempre un "ma"!

 

La letteratura scientifica ci dice che la muscolatura può essere effettivamente causa di dolore alla schiena e ai glutei ma il modello classico della contrazione involontaria e dolorosa (la contrattura appunto, o spasmo se vogliano essere più precisi), di uno o più muscoli, non trova evidenza: non si riesce, infatti, a correlare un possibile danno/alterazione muscolare con il grado e la tipologia del dolore lombare.

 

Diversi studi associano invece il dolore  alla scarsa perfomance muscolare: atrofia, scarsa attivazione e precoce affaticamento degli erettori spinali e dei multifidi sembrano esserne la causa (indiretta).

 

La debolezza degli erettori spinali (ileo costale, lunghissimo del dorso e spinale) e del multifido, determinando l'instabilità della colonna, espone dischi e articolazioni a maggiore stress.

 

Il concetto di contrattura che crea dolore è quindi, tendenzialmente, da abbandonare, specialmente se non siamo nella fase acuta ("colpo della strega").

 

Concludendo, possiamo dire che uno dei rimedi per evitare l'insorgenza del dolore lombare è quello di acquisire una buona funzionalità degli erettori spinali e dei multifidi attraverso un loro rinforzo.

 

A settembre ho disponibilità di allenare, in presenza (Roma e Castelli Romani), due persone (per info e costi contattami in pvt).

 

Non serve fare troppo, serve fare bene.

maldischiena-1630323419.png
Create Website with flazio.com | Free and Easy Website Builder